MANO DEEJAY

FERNANDO E DEEJAY, UNA STORIA D’AMORE E MUSICA!

Ho sempre desiderato un cane, ma ho sempre avuto paura, a causa dei troppi impegni, di non riuscire a dargli le giuste attenzioni. Ma come accade molto spesso la vita ci riserva sempre delle sorprese.

La mia sorpresa si chiama Deejay.

Una sera di fine dicembre 2019, mi chiama un’amica veterinaria e mi dice che un cucciolo di labrador, rifiutato da una famiglia, era in cerca di casa.

Non sapevo cosa fare, non mi aspettavo questa cosa qui, le chiedo un attimo per pensarci. Il primo pensiero vola a mio padre, mancato da poco, lui amava gli animali, chissà era forse un modo per sentirlo ancora vicino. Tutto questo è bastato per richiamarla e dirle che la mattina successiva sarei andato a prenderlo.

Arrivato nell’ambulatorio della mia amica, ho trovato lui. Un ammasso di pelo miele che mi guardava con quegli occhioni neri, l’ho abbracciato e tutte le paure sono scomparse come d’incanto.

Siamo tornati a casa e la mia vita è cambiata.

Sì! Perché un cane, o comunque un animale, la vita te la cambia, in meglio naturalmente.
Dove c’era silenzio è arrivata la musica, perché un cane è come la colonna sonora di un film, riconosce i momenti e riesce ad abbinare la giusta melodia: sei triste e lui è lì vicino a te a confortarti. Sei allegro e lui gioca con te.

Magari qualche volta non si è sullo stesso BPM, ma come un vero DEEJAY, lui trova subito la battuta e la musica torna ad essere armoniosa.

 

Ecco perché ho deciso di chiamarlo DEEJAY, perché lui è la mia colonna sonora, la sua musica mi rende una persona migliore, che guarda la vita in maniera diversa. Tra me lui è nata un’affinità naturale di cui non posso più fare a meno.

#lovemydog #omegatop #storiediaffinità #weareonenoplanetB

Cerca nel Blog

CATEGORIE

Post recenti